Olympus OMD EM5 + M.Zuiko 75 f 1,8 - quick IBIS test

Ieri mi è arrivata questa lente fenomenale e nel provarla indoor per vedere che funzionasse tutto a dovere, ho fatto un piccolo test.

Premettiamo che il 75mm sul micro four thirds ha un crop x2, quindi moltiplica la lunghezza focale, qundi in campo 35mm (o full frame, come comunemente detto), siamo davanti a un 150mm f 1,8 (l'apertura resta la medesima). Una focale tele piuttosto lunga e luminosa che normalmente necessita di tempi di scatto molto rapidi per non generare del mosso a mano libera. Nella pellicola si consigliavano tempi di sicurezza doppi alla focale, e quindi ci si può fare un'idea. Oggi ci sono le ottiche o i corpi stabilizzati che aiutano a recuperare qualcosa e a poter scattare con tempi leggermente più lenti, diciamo che da una media di 2 fino a 4 stop di recupero (da decidere se distribuire tra tempi, diaframmi e iso a seconda delle necessità).



Quello che fa l'Olympus con il suo stabilizzatore interno 5 assi sul sensore ha davvero dell'incredibile (considerate che i nuovi modelli OMD EM1 e EP5 hanno ulteriormente migliorato questo sistema).
tutte le immagini sono JPG OOC (out of camera) senza alcun ritocco, solo ridimensionate e croppate in Lightroom.

Ho voluto fare una simulazione veloce, per prima cosa ho lasciato gli iso auto fino a 1600 e ho scattato a mano libera senza alcun appoggio, il tempo che mi ha dato il sistema Program è stato di 1/13 sec a TA f 1,8 ecco il risultato con relativo crop:



il risultato non è perfetto, ma dato il tempo e la focale è più che accettabile.

Ma andiamo oltre, ho bloccato gli iso a 400 e il Program questa volta mi ha dato 1/3 sec a f 1,8.
Impensabile scattare con questo alla focale tele di 150mm eq. e infatti il risultato, a mano libera e senza alcun appoggio, ha generato del mosso eccessivo, rendendo inutilizzabile la foto.



A questo punto con le medesime impostazioni mi sono limitato a poggiare un gomito su un piano, quindi sempre a 1/3 sec f 1,8 e 400 iso sono riuscito ad avere un risultato accettabile, vicino al primo ottenuto con 1/13 sec ma a mano libera. Chiarisco che si è trattato di un appoggio veloce e casuale, niente di complesso, e la sommatoria di stabilizzazione e bilanciamento delle dimensioni e della macchina mi hanno consentito di portare a casa uno scatto valido a un rapporto tempo/focale incredibile su qualunque altro sistema, giudicate voi:



per qualunque chiarimento, domanda o approfondimento, non esistate a scrivermi, a presto,
Renato

qui il post relativo alle prime impressioni avute da questa lente qando ho avuto l'occasione di provarlo, ora è in pianta stabile e posterò le future foto sempre sul mio blog-portfolio su Tumblr.

© Renato Greco - tutti i diritti riservati - riproduzione vietata

Share this:

ABOUT THE AUTHOR

Hello We are OddThemes, Our name came from the fact that we are UNIQUE. We specialize in designing premium looking fully customizable highly responsive blogger templates. We at OddThemes do carry a philosophy that: Nothing Is Impossible