Fuji X-E2, hands on

Inizio a fermare a caldo le mie impressioni nelle prime fasi di ingresso in questo sistema. Faccio una breve premessa: vengo da un passato analogico, come molti, ho fatto (e ho ripreso a fare) Camera Oscura, per poi attraversare la fase delle reflex digitali, dall'APS-C al Full Frame, e da quasi due anni mi sono tuffato con buona soddisfazione nel sistema MicroFourThirds, sperimentando e possedendo diversi corpi e lenti, viaggiando e scattando in giro per il mondo. Oggi, dopo alcuni confronti "destabilizzanti" con miei amici che hanno adottato il sistema Fuji X, ho deciso di toccare con mano quello che potesse offrire un sensore così innovativo e un sistema che è arrivato a un grado di maturazione notevole. Venendo al sodo: dopo averci lungamente pensato su, ho preso una X-E2 con il 18-55/2,8-4 XF e il 50-230/4,5-6,7 XC bella fiammante, dal mio fornitore ufficiale di Venezia Marco Missiaja.



Partiamo dell'impatto materico-estetico: c'è poco da dire, bellissima. So di dover rinunciare ad alcuni aspetti che per me sono stati importanti finora (schermo tilt e touch ad esempio), ma ce ne sono altri che invece sembrano offrire nuove opportunità (ghiere dirette, sensore...). Subito un appunto: la ghiera generica è unica, anche perché i tempi e la compensazione hanno una loro ghiera dedicata, e poi alcune lenti, come quella in kit (eccezionale) ha una ghiera diaframmi sul barilotto (è senza indicazioni, i valori appaiono solo a display e gira all'infinito).

Alcune cose che mi sentirei di dire a Fuji da subito:
1) il pulsante di sblocco lente è scomodo, messo sulla destra obbliga a prendere in modo innaturale il corpo macchina per poter agire e togliere la lente. Di solito si opera con la mano destra sull'obiettivo e con la sinistra che regge la macchina dovrebbe essere più comodo azionare lo sblocco.
2) I tappi frontali delle lenti si agganciano troppo macchinosamente, basta vedere la differenza con i tappi delle Lumix serie G, con i Fuji si deve stare attenti e verificare di averlo aggangiato per non rischiare di perderlo.

Passiamo oltre, per ora. Le lenti, anche le economiche XC, hanno il loro paraluce e sono costruite molto bene; le XF era prevedibile che lo fossero ma anche il 50-230 è molto ben fatto e i movimenti sono belli fluidi (e le lenti eccezionali anche negli economici). Pochi scatti per giocare un po' con i files e prima scoperta:  pur avendo la stessa risoluzione della E-M5 e GX7, i .raf Fuji pesano ben 33mb (contro i 17mb circa delle m43), questo inevitabilmente porta auna quantità non indifferente di informazioni nel file. Ho recuperato molto facilmente ombre e luci, senza avere stravolgimenti neppure dal JPG. A proposito: Jpg bellissimi, densi, ricchi, che tollerano gap ed errori molto meglio dei relativi m43 (nei quali però si fa palestra muovendosi in gap di controllo molto ristretti ed educandosi a scattare diversamente), ma questo sicuramente sarà un vantaggio per Fuji, ed è la ragione principale che mi ha spinto ad affiancare i sistemi.

Altra perla è il tempo minimo in autoISO, fisso il tempo che voglio mantenere finché non raggiungo il tetto degli iso impostato, dopodiché inizio a scendere di tempo di scatto. Mi chiedo perché non lo abbiano tutti. Una breve considerazione sullo schermo, che pur essendo fisso è bellissimo e molto naturale nella resa e il mirino che non mi dispiace, [i]lagga[/i] leggermente ma per me è relativo (l'EVF lo userei solo in caso di emergenza).
Aggiornamento, ho appena aggiornato il firmware all'ultima versione la 2.10 e il mirino è diventato molto più reattivo e fluido, QUI tutti i miglioramenti inseriti.

Il manuale e i menu sono abbastanza semplici da gestire, salvo alcune piccole differenze le funzioni sono comuni a tutte le macchine, sto personalizzando alcune delle funzioni, dato che manca un tasto diretto per i video e altri dettagli che mi sarebbero utili. Manca anche un pulsante diretto per lo switch manuale tra EVF e dispaly, quindi gli dedicherò un tasto funzione.

A breve ulteriori aggiornamenti.


JPG OOC XC 50-230 F5,2 1/70 sec 84,8mm ISO 3200


Crop


JPG OOC XC 50-230 F13 1/420 sec 230mm ISO 200


Crop


Share this:

ABOUT THE AUTHOR

Hello We are OddThemes, Our name came from the fact that we are UNIQUE. We specialize in designing premium looking fully customizable highly responsive blogger templates. We at OddThemes do carry a philosophy that: Nothing Is Impossible